Tifoso anti Napoli augura la morte alla piccola Noemi

Dopo la partita di ieri tra Napoli e Cagliari disputata al San Paolo e vinta dalla squadra di Ancelotti tra i commenti sulla pagina Facebook del Cagliari Calcio un utente ha augurato la morte alla piccola Noemi, la bambina di quattro anni rimasta gravemente ferita durante una sparatoria avvenuta venerdì a Napoli.
“Spero crepi quella bambina che hanno sparato… una napoletana di meno. Siete la feccia dell’Italia siete morti di fame, senza lavoro… puzzate ma perchè non fate una bella guerra tra di voi così sparano ancora altri bambini… il mare va curato subito”. In totale sono tre i commenti, compresa una risata, postati e poi rimossi. C’è anche chi cerca di placare gli animi e gettare acqua sul fuoco. “I tifosi belli del Cagliari,belli o brutti che siano tifano x Noemi – scrive un utente – Siamo tutti con Noemi”. La piccola è attualmente ricoverata all’ospedale pediatrico Santobono in condizioni critiche. La prognosi resta riservata. Poco dopo le 20 il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, si è recato in ospedale per esprimere la vicinanza ai parenti e fare visita alla piccola. Il vice premier è entrato direttamente con l’auto nel nosocomio partenopeo senza rilasciare dichiarazioni.