Calcio, Di Maio ironizza su Sarri alla Juventus: “Ci vorrebbe un vincolo di mandato”

L’approdo di Maurizio Sarri alla Juventus è l’argomento attuale nel mondo calcio in queste afose giornate di luglio. A commentare la vicenda (in modo ironico) ci ha pensato anche Luigi Di Maio ai microfoni di ‘Un giorno da pecora’ su Rai Radio1. “Il Napoli purtroppo è abituato a scoprire talenti e a regalarli alle altre squadre. In questi anni abbiamo Lavezzi, Cavani, mister Sarri… tutti grandi talenti. Come in politica dovrebbe esistere il vincolo di mandato per cui se entri con uno non puoi passare a un’altra squadra, forse dovremmo cominciare crearlo anche per il calcio, ma lo dico ironicamente”. “Quando si passa alla Juve – prosegue il ministro del lavoro nativo di Pomigliano D’Arco – non è che stai passando ad una squadra qualsiasi, ma a una squadra profondamente rivale del Napoli. Non è una beffa ma sicuramente dispiace”. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK