Entra in un’auto e offre cocaina ma i passeggeri sono poliziotti: arrestato

Scambia due poliziotti per clienti, entra in auto offrendo loro una dose di cocaina e finisce in manette un pusher marocchino di 30 anni per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Succede a Firenze dove i due agenti in borghese erano appostati per prevenire i furti in appartamento quando il pusher ha aperto lo sportello ed è entrato in auto. A quel punto, mentre uno degli agenti fingeva di essere interessato, l’altro lo ha ammanettato e condotto in carcere. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK