CalcioSerie BSerie C

Federico Pasqualoni dà l’addio al calcio giocato: “Una ferita che non si rimarginerà mai…”

Una schermata nera e qualche riga che ha fatto rabbrividire. Con un post sul proprio profilo Instagram, Federico Pasqualoni, calciatore del Cosenza in prestito alla Casertana, ha dato l’addio al mondo del calcio a soli 22 anni.

Un destino forse un po troppo beffardo per il classe 1997 che nella sua giovane carriera ha visto subire al proprio corpo cinque delicati interventi al ginocchio.

La mia giovane carriera finisce qui.
A settembre il ginocchio ha ceduto ancora e ha creato dei danni gravi e irreparabili, ho subito il mio 5º intervento ed è solo grazie al dott.Cerulli e IsokineticRoma se ad oggi sto sperando di tornare semplicemente a correre. Mi sono isolato e mi sono dovuto far aiutare, e tutto questo ha portato a dover prendere una decisione che chiedo di rispettare evitando parole (che viene di istinto dire) mirate a cambiare la situazione. Nasco con un problema congenito alle due rotule, meno fortunato di tanti, probabilmente ho ottenuto più di quello che fisicamente potevo e molto meno di quanto ad un certo punto ho sognato… il calcio giocato mi ha dato tanto e poi tolto tutto, la gente troppe poche volte si interessa a cosa c’è dietro.
Io credo. Ho fiducia nel futuro e in quegli obiettivi di vita che con altre strade comunque raggiungerò, ma tutto questo ha creato una ferita che non si rimarginerà mai.
Questo è soprattutto per le tante persone che ringrazio e a cui chiedo scusa che si sono interessate a me e nei mesi non hanno ricevuto risposte a chiamate e messaggi”.

View this post on Instagram

La mia giovane carriera finisce qui. A settembre il ginocchio ha ceduto ancora e ha creato dei danni gravi e irreparabili, ho subito il mio 5º intervento ed è solo grazie al dott.Cerulli e IsokineticRoma se ad oggi sto sperando di tornare semplicemente a correre. Mi sono isolato e mi sono dovuto far aiutare, e tutto questo ha portato a dover prendere una decisione che chiedo di rispettare evitando parole (che viene di istinto dire) mirate a cambiare la situazione. Nasco con un problema congenito alle due rotule, meno fortunato di tanti, probabilmente ho ottenuto più di quello che fisicamente potevo e molto meno di quanto ad un certo punto ho sognato… il calcio giocato mi ha dato tanto e poi tolto tutto, la gente troppe poche volte si interessa a cosa c’è dietro. Io credo. Ho fiducia nel futuro e in quegli obiettivi di vita che con altre strade comunque raggiungerò, ma tutto questo ha creato una ferita che non si rimarginerà mai. Questo è soprattutto per le tante persone che ringrazio e a cui chiedo scusa che si sono interessate a me e nei mesi non hanno ricevuto risposte a chiamate e messaggi.

A post shared by Federico Pasqualoni (@fpasqualoni) on

Giorgia Rieto

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>