Finale di Champions League: il Liverpool batte il Tottenham 2-0

Solitamente la finale di Champions League è la partita più attesa dell’anno calcistico, ma quella tra Tottenham e sicuramente non verrà ricordata per lo spettacolo e il bel gioco offerto dalle due squadre. Ad alzare la Coppa dalle grandi orecchie sono stati i Reds grazie al risultato di 2-0: i due marcatori sono stati Salah dopo pochissimi secondi del primo tempo su calcio di rigore e Origi, invece, negli ultimi istanti del match. Nel mezzo della partita davvero pochissima roba, poche occasioni da gol e tantissimi errori tecnici. Errori inaspettati soprattutto da parte di calciatori che solitamente fanno della tecnica la loro arma migliore come Eriksen, Firmino o Kane solo per citarne alcuni. Nel primo tempo, infatti, l’emozione più grande e intensa l’ha regalata una bella ragazza bionda che ha invaso il campo con pochi vestiti addosso. Nel secondo tempo, almeno fino all’80esimo minuto, i tiri verso le porte sono stati pari a zero: solo negli ultimi 10 minuti prima Milner sfiora il raddoppio e poi Lucas Moura, Son, Kane e Eriksen cercano il pareggio ma con conclusioni veramente deboli per abbattere un muro come Alisson. Dopo i vari tentativi degli Spurs arriva il 2-0 di Origi bravo a sfruttare una indecisione della retroguardia di Pochettino e fulminare Lloris in diagonale. Dopo 14 anni il Liverpool torna ad essere campione d’Europa (per la sesta volta nella sua storia), l’ultima volta ai danni del Milan nella maledetta notte di Atene. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

TABELLINO TOTTENHAM-LIVERPOOL 2-0

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Sissoko (dal 29′ st Dier), Winks (dal 21′ st Moura); Alli (dal 37′ st Llorente), Eriksen, Son; Kane. A disposizione: Vorm, Gazzaniga, Sanchez, Lamela, Wanyama, Walker-Peters, Foyth, Aurier, Davies. Allenatore: Mauricio Pochettino

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Van Dijk, Matip, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum (dal 17′ st Milner); Salah, Firmino (dal 13′ st Origi), Mané (dal 45′ st Gomez). A disposizione: Mignolet, Kelleher, Lovren, Sturridge, Moreno, Lallana, Oxlade-Chamberlain, Shaqiri, Brewster. Allenatore: Jürgen Klopp

Reti: al 2′ pt Salah (rigore), al 42′ st Origi

Ammonizioni: –

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità