Gragnano. Restyling scalo merci ferrovia, Mascolo: “Un’eredità scomoda che si tramanderà alla futura amministrazione”


È impossibile trovare una nota positiva per uno spazio al centro che invece di ospitare una villa urbana, servirà a restare nel pieno del caos con 127 stalli per la sosta ancora senza neanche l’idea di gestione. Sarebbe stato risolutivo pensare a un parcheggio sì, ma interrato, pianificando almeno un piano sotto il livello stradale, per dare ossigeno a quella zona di Gragnano che potrebbe offrire ben altro. Un parere che ho anche espresso durante un consiglio comunale, cercando di fermare un progetto inutile.
Un’opera pubblica destinata a essere soltanto d’intralcio: una volta realizzato il parcheggio in superficie, si chiuderà ogni possibilità per sviluppare l’area dell’ex scalo merci. Sarebbe assurdo infatti pensare che la futura amministrazione possa distruggere quanto fatto dal’esecutivo Cimmino, che ha deciso di spendere 70mila euro per l’intervento nel parcheggio. Mancano solo due anni al termine del mandato di quest’amministrazione che, a conti fatti, sarà ricordata più per gli errori che per i risultati. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Total
0
Shares
Previous Article
SupermercatoSole365

Bancarotta fraudolenta e frode fiscale, sequestrati supermercati "Sole 365" e beni per oltre 1 milione: sei indagati

Next Article

Crotone. Litiga con il nipote e lo minaccia con un coltello: arrestato 47enne

Related Posts