Cronaca

Infastidito dalla troppa musica spara e uccide il titolare di un chiosco: ferite gravemente altre due persone


Prima la discussione accesa, poi gli spari. I carabinieri della stazione di Palma Campania, unitamente a quelli della sezione operativa di Nola, hanno arrestato un 83enne che dopo un diverbio per gli schiamazzi provenienti da un vicino chiosco, ha esploso 5 colpi di pistola contro i gestori dell’attività. Le vittime, gravemente ferite, sono state soccorse dal 118 e trasportate negli ospedali di Sarno e Nola. Una di loro, il titolare del chiosco, è morta dopo il ricovero. L’anziano, in stato di choc, è stato rintracciato nella sua abitazione. Rinvenuta e sequestrata l’arma utilizzata, una semiautomatica modello Guardian calibro 9 regolarmente detenuta; l’arma aveva ancora un colpo in canna e uno nel caricatore. L’uomo, secondo la ricostruzione dei Carabinieri di Palma Campania e della sezione operativa di Nola, ha esploso 5 colpi d’arma da fuoco contro i gestori dell’attivita’. Oltre al titolare, poi morto in ospedale, sono stati colpiti la figlia e il genero, entrambi rimasti feriti gravemente: soccorsi dal 118 sono stati trasportati negli ospedali di Sarno e Nola. Gli spari sono arrivati al termine di un’accesa discussione. L’anziano, in stato di shock, è stato rintracciato e arrestato dai militari nella sua abitazione. Rinvenuta e sequestrata l’arma utilizzata, una pistola semiautomatica modello “Guardian” calibro 9 regolarmente detenuta. L’arma aveva ancora un colpo in canna e uno nel caricatore. Ma non solo: in casa i carabinieri hanno trovato un vero e proprio arsenale, tutte armi denunciate: 5 fucili, una pistola semiautomatica Beretta “Px4 Storm”, una rivoltella Colt e circa 290 munizioni di vario calibro. L’83enne è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Antonio Carlino

Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>