Intesa San Paolo: al via il progetto a Roma e a Napoli per inserire 5000 giovani nel mondo del lavoro

Entra nel vivo il progetto Giovani e Lavoro realizzato da Intesa Sanpaolo per favorire l’accesso dei giovani tra i 18 e i 29 anni al mondo del lavoro. Il programma – che parte a Roma e Napoli, città a più alto tasso di disoccupazione giovanile – è finalizzato a formare circa 5.000 giovani entro il 2021 come addetti alla ristorazione e alberghiero, alla vendita retail e nel settore informatico, settori dove le esigenze delle imprese rispetto a personale formato da assumere sono state individuate come più forti. “Il fenomeno della disoccupazione giovanile si scontra in modo paradossale con la difficoltà delle imprese a reperire risorse già formate. Con questo progetto Intesa Sanpaolo affronta uno dei temi più urgenti, l’accesso dei giovani al mondo del lavoro, sotto un duplice aspetto: offre ai giovani strumenti per competere nella ricerca di un’occupazione avviandoli a una professione; allo stesso tempo risponde all’esigenza espressa dalle nostre imprese di inserire personale motivato e con una formazione di base”, commenta Paolo Bonassi, responsabile Direzione Strategic Support Intesa Sanpaolo. 

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità