Lamezia Terme, 36enne violentava la nipote minorenne: l’appello dei Carabinieri

I Carabinieri di Lamezia Terme hanno arrestato un 36 enne con l’accusa di violenza sessuale ai danni della nipote tredicenne. L’uomo si sarebbe approfittato della situazione familiare difficile della ragazza, passando molto tempo con lei. A raccontare tutto ai genitori è stata la stessa vittima, emotivamente distrutta a causa delle violenze subite. Il gesto della ragazza ha indotto l‘Arma dei Carabinieri a lanciare un appello: “Chiunque stia subendo una situazione simile deve avere il coraggio di denunciare, le barriere vanno superate prima o poi. Noi possiamo aiutarvi”.

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK