Napoli – Inter: è sfida sul mercato, Barella e Lukaku gli obiettivi comuni

Foto: pagina Facebook Romelu Lukaku

La rivoluzione Inter parte da Antonio Conte: scelto l’uomo al timone, ora serve scegliere le giuste pedine e la dirigenza nerazzurra è già al lavoro in questo senso. Una sfida a distanza col Napoli è già iniziata in fase di calciomercato visto il probabile arrivo a Milano di Niccolò Barella del Cagliari per 30 milioni più qualche contropartita tecnica, strappato proprio al Napoli di Carlo Ancelotti, suo principale estimatore. Ma non è finita qui: l’addio di Mauro Icardi alla compagine meneghina aprirebbe le porte per un grande attaccante e non è un mistero l’apprezzamento di Conte per Romelu Lukaku del Manchester United, cercato anche dalla società azzurra per rinforzare il reparto offensivo. Il costo (neanche a dirlo) proibitivo si aggirerebbe attorno ai 70 milioni di euro per il belga che metterebbe in cima alla lista delle preferenze la destinazione lombarda. Il primo nome per Marotta e Ausilio sembrerebbe però essere quello di Edin Dzeko in uscita dalla Roma, centravanti bosniaco il cui gradimento del tecnico di Lecce è totale. E il Napoli? Rodrigo del Valencia è più di una suggestione: è il nome che Ancelotti ha battezzato come profilo ideale da affiancare anche a Milik. La clausola di 120 milioni non è un Everest così alto da scalare vista la necessità del club spagnolo di fare cassa entro il 30 giugno. James Rodriguez sembra invece solo essersi il classico “sogno di una notte di mezza estate” vista la folta concorrenza, in particolare della Juventus con Cristiano Ronaldo che caldeggerebbe l’acquisto del colombiano. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK