Napoli. Sversamento nel mare via Caracciolo a due passi da “Mappatella beach”, l’acqua diventa lattiginosa e maleodorante

“Nella giornata di domenica ci è stato segnalato un nuovo sversamento nello specchio di mare antistante via Caracciolo. Stavolta il fenomeno si è verificato in corrispondenza di uno scarico a breve distanza da “Mappatella Beach”, la spiaggia della rotonda Diaz frequentata da centinaia di bagnanti. L’acqua ha assunto un colorito biancastro ed ha iniziato ad emanare un pessimo odore. Purtroppo si tratta dell’ennesimo episodio di questo tipo che ci troviamo a denunciare. L’ultimo si era verificato poco più avanti, in corrispondenza del molo borbonico, non più tardi di una decina di giorni fa. Evidentemente riversare sostanze vietate negli scarichi a mare e nei tombini è una scelta abituale degli incivili”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini. “Circa il caso di via Caracciolo – proseguono Borrelli e Gaudini – abbiamo inviato una segnalazione all’Arpac e alla Capitaneria di Porto chiedendo di assumere i provvedimenti del caso”.