Porto di Napoli. Prosegue la messa in sicurezza, i sommozzatori della Polizia di Stato rinvengono quattro ordigni bellici


Ieri mattina gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Sommozzatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, hanno proseguito l’opera di bonifica subacquea di alcune banchine del Porto di Napoli ove, in vista delle “Universiadi”, ormeggeranno le navi da crociera che ospiteranno circa 4000 atleti. I poliziotti, durante le operazioni della predetta bonifica effettuata nello specchio acqueo antistante le banchine n. 5, 6 e 7, hanno rinvenuto 4 ordigni bellici inesplosi. Degli ordigni rivenuti, tre sono stati rinvenuti pressi della banchina 5 e uno nei pressi della banchina 6. L’elevata preparazione dei sommozzatori della Polizia di Stato ha consentito di individuare gli ordigni, con ancora un elevato potenziale esplosivo, che si erano oramai concrezionati e legati ad altri frammenti metallici con forme e colori simili ai detriti sparsi sul fondale marino. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Total
0
Shares
Previous Article

Viareggio, lanciano la gattina dalla finestra per festeggiare l'ultimo giorno di scuola

Next Article

Litiga con automobilista e gli fa un rutto in faccia: 700 euro di multa

Related Posts