Pugni e calci alla fidanzata incinta: a processo 25enne

Ennesimo caso di violenze in famiglia nel Salernitano. Un 25enne di Sarno avrebbe maltrattato e picchiato in più occasioni la compagna mentre era incinta. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, la donna avrebbe subito per più di un anno minacce di morte, violenze fisiche davanti al figlio e fratture alle dita nel tentativo di difendersi. Gli atteggiamenti ostativi della famiglia di lei, contraria alla relazione tra i due, sarebbero la causa delle violenze dell’orco, anche durante lo stato di gravidanza.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità