Reggio Calabria. Sospeso dirigente medico dell’ospedale cittadino

Un provvedimento emesso dal Gip, eseguito dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, ha disposto la sospensione di un dirigente medico in servizio nel reparto di ginecologia ed ostetricia dell’ospedale cittadino. Sono state generalizzate solo le iniziali del dirigente, F.S , di 60 anni. Sequestrati inoltre 165 mila euro quale profitto dei reati di peculato, abuso d’ufficio e truffa aggravata ai danni dello Stato. Il dirigente sarebbe stato accusato di aver violato il rapporto di esclusività con l’ospedale, intascando soldi destinati all’Azienda. Avrebbe, inoltre, attestato falsamente la sua presenza in servizio, passando il badge quando si trovava impegnato in altre attività.

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK