Sangue sulle strade italiane, tre gravi incidenti: 5 morti e 9 feriti

Domenica di sangue sulle strade italiane. Cinque morti e nove feriti sono il tragico bilanio di tre incidenti stradali. Il più grave si è verificato sulla statale 713dir ”di Serra San Bruno” in provincia di Vibo Valentia. Nel grave incidente sono rimasti coinvolti due veicoli e si registra il decesso di tre persone e un ferito. Il traffico è provvisoriamente deviato in loco sulla viabilità locale. Le Forze dell’Ordine e il personale Anas sono sul posto per la ricostruzione della dinamica, per la gestione della viabilità e per la riapertura in sicurezza della statale. Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione ”VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in ”App store” e in ”Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.
Un 28enne e un 29enne di Empoli ma residenti a Lastra a Signa sono morti, intorno alle 5, per un incidente stradale sulla Firenze-Pisa-Livorno, tra Montopoli e Santa Croce sull’Arno , in direzione Firenze e che ha coinvolto tre mezzi. I due uomini deceduti erano a bordo di una Polo che si e’ capovolta. Ferita e trasportata all’ospedale di Empoli una persona che viaggiava su una Golf. Illesa invece una famiglia di quattro persone, straniere, che si trovava su una Megane. Il conducente della Polo, secondo quanto ricostruito dagli investigatori della polizia stradale, non avrebbe visto fermi, in corsia di marcia, la Golf che aveva tamponato la Megane. In corso i rilievi da parte della Polstrada. Sul posto è intervenuto anche personale del 118.
Quattro persone sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto nella notte a Genova. Due sono gravi. I quattro viaggiavano su un’unica auto che si e’ schiantata contro un muro dopo aver sbandato. L’incidente e’ avvenuto poco dopo le 3 in via Jori nei pressi della stazione Brin della metropolitana. I feriti sono tre uomini e una donna che hanno un’eta’ compresa tra i 30 e i 40 anni. La dinamica dell’incidente e’ in fase di accertamento. Secondo gli agenti della polizia locale, intervenuti per i rilievi, due le possibili cause: la distrazione del guidatore combinata con l’alta velocita’ o un colpo di sonno. Due persone sono riuscite ad uscire dall’auto da sole, le altre due sono state estratte dall’abitacolo dai vigili del fuoco. Questi ultimi sono i piu’ gravi e sono stati trasportati in codice rossoagli ospedali Galliera e San Martino. Per gli altri due solo codice giallo. le testimonianze di questi potranno chiarire le cause dell’incidente.