Whirlpool, chiusura stabilimento Napoli. Di Maio: “Lo Stato Italiano si farà rispettare”

Non le manda a dire Luigi Di Maio ai rappresentati della multinazionale Whirlpool, azienda che a breve chiuderà lo stabilimento di Napoli. “Se non sapete dare risposte ditelo subito, così mi rivolgerò ai vertici– ha tuonato il ministro nel corso della Mise.- Lo Stato Italiano non si prende in giro -ha continuato Di Maio- non con questo governo. Si sono firmati accordi precisi, si sta creando un precedente gravissimo. Io sarò sempre accanto ai lavoratori, non ho intenzione di perdere tempo”.

La chiusura dello stabilimento napoletano porterebbe al licenziamento automatico di oltre 400 dipendenti.

La stessa azienda ha replicato: “Non vogliamo chiudere ma trovare soluzioni per  garantire posti di lavoro sostenibili a lungo tempo.  Ad oggi però non vi è alcuna soluzione“.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK