Whirlpool Napoli, sit in dei dipendenti in strada: “I nostri posti di lavoro devono essere tutelati”

Sit in tre le strade di via Argine, a , dove i dipendenti della Whirlpool hanno bloccato la strada nei pressi dello stabilimento che l’azienda intendere chiudere. Oltre il sit in, gli operai hanno appeso degli striscioni, segno di contrasto per ogni eventuale idea di re-industrializzazione. A prendere la parola è stato  Giovanni Sgambati, segretario della Campania, che ha dichiarato: “Questo è un punto fermo. L’azienda deve rimanere a Napoli.I nostro posti di lavoro devono essere tutelati”. 

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità