Bambina siriana scambia la fotocamera per un’arma ed alza le mani in segno di resa: la foto da brividi

Ha fatto il giro del web lo scatto di Osman Sagirli che immortala un piccola bambina siriana di 4 anni. Al momento dello scatto, la piccola ha alzato le mani in segno di resa, pensando che la macchina fotografica fosse un’arma pronta ad ucciderla. La foto è stata condivisa dalla giornalista Nadia AbuShaban su Twitter, ed in poche ore ha raggiunto milioni di condivisioni. Sentito dalla BBC, il fotografo ha dichiarato: “Ho scattato la foto nel dicembre del 2014, quel giorno stavo utilizzando un teleobiettivo e la bambina ha pensato che fosse un’arma. Ho capito immediatamente che si era spaventata. Di solito i bambini mi sorridono quando vedono una fotocamera…”

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK