California. La terra continua a tremare, torna la paura per il possibile ‘Big One’

I forti terremoti che hanno colpito la in questi giorni hanno fatto tornare nella mente di tutti il terrore e l’angoscia per un possibile e imminente . Di cosa si tratta?

Il “The Big One” è un forte preannunciato da anni dai più importanti scienziati del settore. Il forte terremoto sarebbe atteso da quasi dieci anni e comprenderebbe proprio la parte della California. Nella zona colpita in queste ore dal sisma, si trova la ‘Faglia di Sant’Andrea‘, una delle più attive e pericolose a livello mondiale. La faglia percorre la California per 1300km e si trova tra la placca nordamericana e la placca pacifica, che scorrono in senso opposto. La faglia passa vicino a molte città, tra cui San Francisco e Los Angeles, che sarebbero messe in forte pericolo dal Big One. Si stima che la stessa faglia starebbe accumulando una forza talmente elevata da manifestarsi in un sisma superiore agli 8 gradi della scala Richter.

Alcuni studi realizzati nel 2005 affermano che le probabilità che il Big One colpisca la California entro 30 anni a partire dalla data dello studio sono molto alte: il 67% delle probabilità dicono che colpirà Los Angeles, il 63% San Francisco. Secondo gli studi esso si dovrebbe verificare entro il 2035.

Da uno studio condotto da Yuri Fialko sul Big One, il sisma previsto potrebbe essere il più potente mai registrato dall’uomo.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità