California, strage al Festival di San Josè: uomo spara contro la folla, morto anche un bambino

Strage al Gilroy Garlic Festival di San Josè, in California, dove un uomo armato ha iniziato a sparare contro la folla. Il bilancio è di 4 morti e 15 feriti, tra le vittime ci sarebbe anche un bambino di 6 anni. Il killer è stato ucciso in seguito dalle forze dell’ordine. Le prime tetimonianze dichiarerebbero che l’uomo era preparato per il gesto, in quanto riusciva a sparare tre o quattro colpi al secondo e indossava un giubotto antiproiettili. Testimone anche Jack Van Breen, cantante della serata, il quale ha dichiarto che l’uomo aveva in mano un fucile d’assalto e lo stesso avrebbe affermato di compiere il gesto poichè molto arrabbiato. L’incidente ha riaperto il caso sulla poca rigidità sulla vendita delle armi.

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK