Caserta. Maltrattava un ragazzo autistico: domiciliari per un insegnante di sostegno

Un 53 enne, insegnante di sostegno in una scuola del Casertano, è stato sottoposto ai domiciliari con l’accusa di maltrattamenti su minori. In seguito ad appurate indagini, è emerso che l’insegnante ha piu’ volte maltrattato, con spintoni ed altri brutali gesti di violenza, un ragazzino 14 enne affetto da autismo. A denunciare la situazione sono stati i genitori del ragazzino, i quali si sono resi conto delle violenze subite dal figlio. La Procura di Santa Maria Capua Venere ha così posto ai domiciliari l’uomo.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK