Etna. Riprende l’attività vulcanica con intense emissioni di ceneri: riaperto l’aeroporto di Catania

L’Etna riprende l’attività vulcanica con un’intensa attività stromboliana dai crateri sommitali. L’emissione di cenere e lapilli aveva portato la chiusura degli aeroporti di Catania e Comiso, ma in queste ore entrambi gli scali sono stati riaperti. Nella tarda mattinata è stata convocata una riunione dall’unità di crisi. I monitoraggi effettuati dall’Osservatorio dell’Ingv hanno registrato un alto livello del tremore dei condotti magmatici interni del vulcano. La situazione è sotto costante controllo.

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK