Giugliano. Viola il divieto di avvicinamento e tenta di rientrare in casa: in manette marito violento

Gli agenti del Commissariato di Giugliano hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord nei confronti di un uomo responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e di violenza sessuale. L’uomo, allontanato dalla casa familiare, ha violato più volte il divieto di avvicinamento alla ex moglie e, per tale motivo, dallo scorso mese di giugno è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Il 35enne, nonostante il provvedimento restrittivo, non ha esitato ad avvicinarsi nuovamente alla ex moglie tentando di rientrare in casa. Dopo quest’ultimo episodio è scattata la misura cautelare. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK