Reggio Calabria, donna uccisa in pieno centro: si ipotizza una rapina finita male

Brutale omicidio in pieno centro a Reggio Calabria, dove questo pomeriggio una donna è stata uccisa nell’androne del palazzo sito in Via Melacrino. La donna, Mariella Rota, 66 anni, stava per aprire il proprio tabacchino, attiguo all’abitazione dove è stato ritrovato il cadavere. Ancora non è stato reso noto il movente dell’omicidio: secondo le prime ipotesi, la donna avrebbe notato due uomini in procinto di compiere una rapina nel tabacchino e la stessa avrebbe provato a fermali, venendo così accoltellata. La zona è stata chiusa al traffico e in queste ore gli agenti stanno indagando. Proseguono le ricerche degli assassini.