Svizzera. Il gallo canta troppo, i vicini lo denunciano: la curiosa sentenza del Tribunale

Una sentenza molto particolare arriva dalla Svizzera, dove ad essere sotto processo è stato un gallo. Il suo ‘canto’ infastidiva i vicini tanto da arrivare a sporgere denuncia. Il vicinato ha scoperto che il suono del canto arrivava a 84 decibel, considerato alto. Il Tribunale ha emesso la sentenza: “Il gallo potrà cantare tutti i giorni dalle 8 alle 22, mentre la domenica a partire dalle 9. Per il resto del tempo, il proprietario dovrà tenerlo al buio in una stalla chiusa“. La causa ai denuncianti è costata ben 5200 franchi.

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK