Vaticano. Aperte le tombe del Caposanto Teutonico, il mistero si infittisce

Sono state aperte nella mattinata odierna le tombe del Caposanto Teutonico vaticano, nel tentativo di ritrovare il corpo di Emanuela Orlandi. Le operazioni di apertura hanno lasciato senza parole tutti i presenti poichè le tombe erano vuote. Non sono stati ritrovati i resti della Orlandi ma neanche quelli che dovevano esserci, appartenenti a due principesse. Presente sul posto anche Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, che ha dichiarato: “E’ assurdo che non c’erano neanche le ossa della persona che doveva essere sepolta lì. Lo stesso processo è stato poi eseguito sulla seconda tomba, ma anche lì non era presente alcun residuo”.

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK