Cronaca

Vergogna in fabbrica a Pomigliano, “Napoli e i napoletani da bruciare” sui display della Tiberina. Borrelli e Simioli: “Atto di razzismo ingiustificabile”

“Siamo profondamente amareggiati dalla notizia della frase “Bisogna bruciare tutto: Napoli, tutti i napoletani e i loro rifiuti anche perché i napoletani sono un rifiuto” apparsa sui display dello stabilimento della “Tiberina” di Pomigliano d’Arco. L’idea è venuta ad un dirigente, tra l’altro napoletano, che ha voluto umiliare le maestranze ricorrendo al razzismo più becero. Tale atto è assolutamente ingiustificabile e denota l’incapacità di un dirigente di indirizzare la fabbrica senza ricorrere a pratiche violente. La sua giustificazione, tra l’altro, è ancora peggio dell’atto in sé. Ha asserito di aver fatto scrivere la frase per motivare gli operai. Spronare i lavoratori attraverso le offese è un modo di fare deprecabile e assolutamente controproducente”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli commentando la notizia diffusa da “Il Mattino”. “Purtroppo lo sdoganamento degli epiteti razzisti ad opera di una certa politica sta propagando i propri effetti. Oramai tali modi di fare sono così giustificati che addirittura un dirigente si sente in diritto di pubblicarli sui display di uno stabilimento. Si tratta di un fatto di una gravità esponenziale. Riteniamo che il dirigente che si è macchiato questa vergogna debba scusarsi pubblicamente, in primis con i suoi operai e successivamente con l’intera città”.

Antonio Carlino

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>