Reggio Calabria, arrestato titolare di stabilimento balneare per allaccio abusivo di energia elettrica

La Guardia costiera e i Carabinieri della Forestale di Marina di San Lorenzo hanno arrestato il titolare di uno stabilimento balneare. L’uomo aveva realizzato un allaccio abusivo ad una casetta dell’Enel, dalla quale sottraeva illegalmente l’energia elettrica. Nel corso dell’operazione, i militari hanno inoltre sequestrato ombrelloni e sdraio che occupavano abusivamente un’arenile demaniale di oltre 1.500 metri quadri. A Melito Porto Salvo, la Guardia Costiera con l’ausilio della Polizia locale, ha sequestrato parte di uno stabilimento balneare di circa 250 metri quadri di arenile, aggiunto a quello regolarmente concesso. Denunciato il titolare dell’attività.

 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK