Serie CUltime Notizie

Bari-Reggina, a vincere sono i tifosi: gli amaranto regalano spettacolo, polemiche sul pareggio barese

Il pareggio del Bari arrivato su un calcio d'angolo molto dubbio ha scatenato non poche polemiche

Bari e Reggina, Reggina e Bari. Prima ancora che una partita tra due grandi club, quella tra Bari e Reggina è stato uno spettacolo tra due tifoserie che da anni portano avanti un gemellaggio storico. La serata del ‘San Nicola‘ è stata vinta sugli spalti fin dai primissimi minuti, con una coreografia che ha visto i colori sociali del Bari e quelli della Reggina, uniti in un abbraccio morale tra le due tifoserie.

La partita

Inizia tra gli applausi il match tra le due squadre, con gli amaranto di Mimmo Toscano partiti con un piglio in più rispetto agli avversari. A sbloccare la partita sono proprio gli ospiti con una zampata del solito Corazza; l’attaccante beffa la difesa avversaria e sfrutta al meglio il pallone giunto sull’angolino basso, realizzando la rete dell’1-0. Il Bari non reagisce allo svantaggio ed in più di un’occasione, Reginaldo e compagni sfiorano il raddoppio. Il primo tempo si conclude con un netto dominio degli amaranto, Bari non pervenuto. La seconda frazione di gioco vede i galletti alzare il ritmo, gli amaranto abbassano notevolmente il pressing rispetto ai primi 45′. Antenucci prova a prendere in mano la situazione, ma l’attaccante appare fin da subito molto nervoso. Fondamentali le incursioni di Awua a centrocampo, l’ex Rende si rivela l’arma decisiva per la squadra allenata da Cornacchini. Il pareggio del Bari arriva tra non poche polemiche: su calcio di punizione, il portiere della Reggina viene colpito dall’attaccante avversario, per l’arbitro non ci sono gli estremi per chiamare il fallo. Sul calcio d’angolo concesso, Sabbione trova la rete su un’uscita sbagliata da Guarna.  La partita si infiamma e sul finale di gara, Doumbia viene trattenuto in area di rigore da Di Cesare, anche in questa occasione l’arbitro lascia continuare. Triplice fischio finale sul risultato di 1-1.

Diverse idee di gioco tra Bari e Reggina, i padroni di casa hanno creato le azioni più importanti basandosi su un gioco individuale. La squadra di Cornacchini non ha regalato grande spettacolo ai propri tifosi, riuscendo a pareggiare la partita nel momento in cui gli avversari hanno abbassato il ritmo. Gli amaranto tornano a casa con l’amaro in bocca per una partita che poteva essere senza dubbio vinta. La squadra di Mimmo Toscano ha regalato un’ottima prestazione, dimostrando un gioco spettacolare per la categoria. La Reggina, dopo aver trascorso la notte in Puglia, svolgerà il consueto allenamento per poi partire in direzione Reggio Calabria.

Giorgia Rieto

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>