Reggio Calabria, operazione ‘Smetto quando voglio’: producevano droghe sintetiche in laboratorio

La Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha scoperto un laboratorio artigianale per la produzione di droghe sintetiche, funghi allucinogeni e ‘smart drugs’, sostanze che alternano le capacità cognitive. Posti sotto sequestro 180 grammi di funghi allucinogeni, sei bilancini di precisione, 11 grammi di pastiglie, 140 grammi di marijuana e mille euro in contanti. Sequestrate anche diverse buste utilizzate per il trasporto della droga anche fuori dall’Italia. I proprietari del laboratorio sono stati fermati e sottoposti agli arresti domiciliari nell’operazione che è stata denominata ‘Smetto quando voglio’ , noto film che si collega alla vicenda.