Armi e droga con simboli massonici rinvenuti in un garage nel Reggino: un arresto

Foto: Ansa

I militari del Comando provinciale di Reggio Calabria della Guardia di Finanza hanno sequestrato un panetto di cocaina, due chili e mezzo di esplosivo e 14 mitragliatrici, fucili e pistole con oltre 500 cartucce dentro un garage sito in centro città. Sul panetto di cocaina rinvenuto, i militari hanno appurato la presenza di un simbolo legato alla massoneria, sul significato sono in corso ulteriori indagini. L’arrestato è stato identificato come affittuario del garage in questione, mentre il proprietario del locale risulta estraneo ai fatti. L’operazione, denominata ‘Bunker‘, ha portato all’arresto di un 31enne di cui sono state rese note solo iniziali: G.D.