Casertana, animo e grinta per i ragazzi di Ginestra: Zito e Longo mettono ko il Monopoli

Una Casertana tutta da disegnare per Ciro Ginestra oggi contro il Monopoli nel turno infrasettimanale valido per l’undicesima giornata di campionato. Le assenze di elementi quali Rainone e Castaldo, aggiuntesi a D’Angelo e Floro Flores, senza dimenticare Lame, pesano, ma i giovani hanno saputo farsi valere. I Falchi hanno la prima chance dopo qualche minuto con Laaribi bravo ad inserirsi in area dopo la rimessa di Longo ma la conclusione non inquadra lo specchio. Ci riprova qualche giro di lancette più tardi il centrocampista ex Rende che raccoglie la respinta di Antonino e calcia di prima intenzione senza centrare il bersaglio. Lunga fase di studio tra le due squadre in campo, caratterizzata da agonismo a centrocampo. Al 35′ stallo interrotto dall’errore di Antonino e Starita recupera palla servendo centralmente Cavallini che si perde un tempo di gioco e perciò conclusione ribattuta dalla difesa. Nella ripresa l’ex Carriero si mette ancora in evidenza con un tiro dalla distanza senza fortuna. L’azione successiva sblocca la gara sul fronte opposto: al 48′ ancora un rilancio sbagliato di Antonino, Zito recupera palla e calcia trovando la deviazione che beffa l’estremo difensore biancoverde. Vantaggio meritato per i Falchi, i quali hanno sicuramente fatto qualcosa in più degli ospiti. Reagisce il Monopoli con un tentativo da calcio di punizione di Salvemini terminato però alto. Scienza estrae il coniglio dal cilindro e lancia nella mischia Fella che, tre minuti esatti dopo il suo ingresso, ripaga la fiducia siglando il pareggio con un tiro dalla trequarti. Insistono i pugliesi con l’ispirato ex Carriero ma Crispino respinge. È poi la Casertana a spingere. Corner per i rossoblu insidioso e Antonino smanaccia non senza qualche difficoltà. L’estremo difensore però nulla può sul letale contropiede di Zito che allarga per Starita e il numero sette vede solissimo Longo sul secondo palo, bravo quindi a battere a rete col piattone. Il Monopoli non ci sta e si riversa in avanti: il pericolo numero uno per la difesa di casa è Fella il quale riceve centrale e calcia di prima intenzione da posizione invitante, ma la palla termina alta. Nel finale sprint ospite senza particolari affanni per la difesa rossoblu.cinque minuti di recupero e sono applausi e abbracci al Pinto. Casertana che ritrova i tre punti dopo la sconfitta di Vibo e i pareggi con Sicula Leonzio e Cavese. Un plauso va fatto a Ginestra per aver saputo tirar fuori il massimo dalla squadra in emergenza.
CASERTANA: Crispino, Caldore, Starita, Cavallini (59′ Adamo), Zito, Longo (88′ Zivkov), Clemente, Lezzi, (68′ Santoro) Laaribi, Paparusso, Silva. A disposizione: Zivkovic, Galluzzo, Gonzalez, Ciriello, Matese, Varesanovic, Origlia. All.: Ginestra
MONOPOLI: Antonino, Mercadante (78′ Tuttisanti), Arena, Pecorini, Salvemini (57′ Jefferson), Piccinni (78′ Cuppone), Carriero, Rita, Moreo (57′ Fella), De Franco, Hadziosmanovic (83′ Antonacci). A disposizione: Menegatti, Milli, Mariano, Nina, Ferrara. All.: Scienza
ARBITRO: Sammir Kumara ASSISTENTI: Di Monte – Ciancaglini
MARCATORI: 48′ Zito (C), 59′ Fella (M), 75′ Longo (C)
AMMONITI: Carriero (M), Piccinni (M), Pecorini (M), Longo (C), Lezzi (C), Santoro (C), Zito (C), Silva (C)
ESPULSI: 93′ Jefferson rosso diretto per atterramento su Caldore
RECUPERO: 2’/5′ CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK