Casertana, presentate le nuove divise da gara 2019/2020

Caserta. L’attesa è stata lunga, ma oggi, nella sala stampa Mario Iannotta allo stadio Pinto, si è tenuta la presentazione delle nuove divise della Casertana 2019/2020 targata Zeus. Un ritorno al passato per i falchetti che ritrovano la tradizione delle strisce rossoblu, a differenza della passata stagione con la prima maglia a due scomparti, rossi e blu.
Particolarmente apprezzata dal presidente Giuseppe D’Agostino, dettosi soddisfatto per il lavoro svolto: “Abbiamo optato per un ritorno al passato con le strisce rossoblu a noi tanto care, credo che sia una maglia che piacerà a tutti. Dobbiamo essere noi casertani per primi – prosegue il patron -ad affiancarci alla squadra, altrimenti come possiamo sperare che si affianchino coloro che vengono da fuori? Ringrazio tutti gli sponsor che ci danno un contributo per aiutarci a crescere. Il progetto è partito, sappiamo tutti cosa potrebbe succedere (riferimento allo stadio, ndr), la speranza è sempre l’ultima a morire. Qualora dovesse succedere, sarebbe un problema per tutti gli altri. Cambieranno tante cose, in primis gli obiettivi. Speriamo bene. Ad oggi sono parole, tra qualche mese potrebbero verificarsi piccoli passi; tra 15 giorni potremmo avere qualcosa in mano e per fine novembre, salvo imprevisti, presenteremo il progetto. Per quanto riguarda il progetto tecnico, come detto ad inizio stagione, noi abbiamo resattato tutto e siamo ripartiti con un progetto di 2-3 anni.”

Parola poi al direttore Salvatore Violante: “Il ritorno al passato ci aiuterà a proiettarci nel futuro. C’è stata una rivisitazione per le divise, voluta in particolare al presidente, che ci permetterà di sviluppare il nostro progetto tecnico e non solo. Sono spettacolari, direi che è stato fatto un buon lavoro.

Successivamente parola a Nicola Pastore, responsabile marketing della Casertana: “C’è stato un ritorno al passato con le strisce rossoblu, la maglia presenta il graffio sotto il simbolo societario che ha contraddistinto la campagna abbonamenti. Nel retro si evidenzia l’anno di fondazione del nostro club. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli sponsor che in questi anni ci hanno sempre seguito, in particolare Caress e I Masanielli. Sui pantaloncini si può notare anche lo sponsor Berna, da tempo con noi.”

Giovanni Rossi, in rappresentanza del main sponsor Caress, è intervenuto in conferenza: “Ne è valsa la pena attendere, sono maglie molto belle – dichiara – continua questo nostro cammino con la Casertana perché lo riteniamo un progetto molto valido. Come ogni cosa ci vuole tempo e pazienza per raggiungere i risultati che tutti auspichiamo, sono sicuro. Abbiamo colto l’occasione anche per presentare questo restyling del marchio che accompagnerà i nostri prodotti”.

In chiusura anche Francesco Martucci de ‘I Masanielli’ ha preso parola: “Questo nostro essere casertani è un valore aggiunto a mio parere. È un dovere per me essere sulla maglia della Casertana. Ero piccolo quando scappavo di casa per andare in trasferta a seguire la squadra e vedere la maglia rossoblu con lo stemma ‘I Masanielli’ è un sogno e sintomo di grandissima casertanità. Dobbiamo sensibilizzare anche gli altri che facciano parte di un progetto serio. Sono onorato di essere in questa straordinaria famiglia”.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK 

Di seguito la photogallery: