Cosenza, ricattava 12enne con video hot: arrestato

Un 33enne è stato arrestato dalla Polizia postale con l’accusa di stalking, atti sessuali e violenza su minore nel Cosentino. L’uomo avrebbe adescato una 12enne sui social network, convincendola a mandare video hot con i quali avrebbe ricattato in seguito la stessa ragazzina. A denunciare l’accaduto è stata la madre della dodicenne, dopo che la figlia aveva pensato di togliersi la vita. All’uomo, già indagato in passato per lo stesso reato, è stato sequestrato del materiale informatico. Gli inquirenti stanno indagando su possibili altre vittime.