Don Giovanni Zampaglione:” No ad Halloween, siamo Cristiani”


La celebrazione di Halloween vista dal parroco di Roghudi, Don Giovanni Zampaglione

Il 31 Ottobre è ormai alle porte e con esso si avvicina anche Halloween. In questi giorni i negozi, supermercati e le vetrine sono addobbati con zucche, pipistrelli e maschere di diavoli. Ci sono bambini che vanno di casa in casa e ripetono la formula tipica e magica”DOLCETTO O SCHERZETTO”?. La festa di Halloween è di origine celtica e non ha nulla a che vedere con la nostra fede e con la tradizione cristiana. Spesso esalta l’oscurità, il male e il diavolo. Da alcuni anni è entrata nel tessuto sociale di tantissimi giovani ed è diventata una “moda” ( soprattutto dal punto di vista commerciale) di festeggiarla anche in Italia. Tantissime persone ( o per gioco o per moda) “travestono” i loro figli da pipistrelli e vanno nei locali pubblici a festeggiare questo giorno. Come comunità di Marina di S.Lorenzo – ci dice il parroco don Giovanni Zampaglione – ci ritroveremo giovedi 31 ottobre alle ore 17:00 per sostare in Adorazione ( alle 18:00 ci sarà la S.Messa) e dire il nostro NO AD HALLOWEEN: SIAMO CRISTIANI!!! Nell’attesa della Solennità di Tutti i Santi, continua il parroco nella sua riflessione, vi invito a postare sui social(Fb, wzp,twitter…) l’immagine del vostro santo protettore e d’invocare la sua protezione. Sarebbe una bella occasione per conoscere ognuno la storia del Santo/a del/la quale portiamo il nome. Chi non potesse partecipare ,puo’ accendere a casa ,un piccolo cero , metterlo davanti all’immagine del proprio Santo protettore e fare una preghiera. A ognuno di voi mi permetto di dire:”USA LA TESTA…NON LA ZUCCA!!!”.

Total
0
Shares
Previous Article

Halloween: significato e storia della festa

Next Article

Pakistan, treno in fiamme: 73 vittime e 42 feriti

Related Posts