La Reggina trova la ‘Via della Vittoria’: gli amarato sbancano Monopoli e volano in testa alla classifica

Simore Corazza - 8 gol in maglia maranto

Allo stadio ‘Veneziani’ di Monopoli, la Reggina centra la sesta vittoria stagionale e vola in testa alla classifica. A decidere la partita due calci di rigore, siglati da Bellomo e Corazza, momentaneo pareggio casalingo realizzato da Carriero.

Una partita che non ha regalato grandi emozioni se non nei minuti finali, quando il Monopoli ha tentato il forcing finale in area di rigore avversaria. Ad aprire le danze ci ha pensato il solito Corazza, con un rigore guadagnato al 25′ e siglato da Bellomo. Sul finale della prima frazione di gioco, Carriero buca il centrocampo avversario, sferrando un tiro che Guarna non riesce a deviare: 1-1. Nella ripresa, Toscano manda in campo Rivas per Bellomo, rendendo il gioco piu’ offensivo rispetto i primi 45′. Al 47′ è sempre Corazza a procurarsi il secondo penalty della partita, a siglare il doppio vantaggio è lo stesso attaccante che raggiunge quota 8 reti in campionato. Spazio anche per Reginaldo che prende il posto di German Denis, prestazione di grande sacrificio per l’argentino che si guadagna gli applausi degli oltre 300 tifosi reggini giunti in terra pugliese. Sul finale di gioco, gli amaranto sfiorano la rete del triplo vantaggio, ma a negare la gioia del gol a Gasparetto è la traversa. Animi accesi dopo il triplice fischio, con l’espulsione dell’ex della gara, Dimitrios Sounas.

Continua l’imbattibilità della squadra allenata da Mimmo Toscano. Gli amaranto centrano la prima vittoria fuori dal ‘Granillo’ e agguantano la prima posizione in classifica condivisa con la Ternana. La compagine amaranto, pur non avendo giocato una partita ad altissimi ritmi, è riuscita a conquistare la tanto cercata vittoria. Gli innesti di Rivas e Reginaldo hanno dato quel piglio in piu’ che mancava al gioco dei reggini, con un German Denis schierato titolare e protagonista di una gara giocata all’insegna del sacrificio. Per gli uomini di Toscano qualche ora di entusiasmo prima di preparare la gara casalinga di mercoledì sera contro il Picerno in attesa di Catanzaro-Potenza, in campo tra qualche minuto.