Marco Simoncelli, a 8 anni dalla morte il mondo non dimentica

Era il 23 ottobre del 2011 quando Marco Simoncelli perdeva la vita sul circuito di Sepang. Oggi, 23 ottobre 2019, esattamente otto anni dopo, il ricordo del pilota della Honda è piu’ vivo che mai

Era mattino presto quando il mondo vide in diretta tv il terribile incidente che, al secondo giro, spezzava via la vita di un 24enne promettente e pieno di vita. Paolo Beltramo, in lacrime, annunciava la morte del ragazzo, tra le immagini del padre Paolo disperato e gli addetti ai lavori che non credevano a ciò che era appena accaduto. Una tragedia che unì l’Italia intera nella commozione dei funerali, trasmessi in diretta sui canali nazionali.

A 8 anni dalla scomparsa del Sic, il mondo della MotoGp non ha dimenticato quello che è stato un grande campione. Nel 2013, per volontà di papà Paolo, nasce la Sic58 Squadra Corse, la squadra che, in Moto 3,  porta in pista il nome di Marco ogni domenica. Nel 2012, il circuito di Misano è stato rinominato ‘Misano World Circuit Marco Simoncelli‘. Pochi anni dopo la morte di Marco, a Coriano, nasce la Casa Marco Simoncelli, una struttura disposta su tre piani e adibita a tutte le famiglie che affrontano problemi di grave disabilità.