Casertana, Di Maio:”Tante assenze, a Catanzaro daremo spazio alle seconde linee”

Torna la Coppa Italia Serie C. Domani la Casertana sarà ospite del Catanzaro per gli ottavi. In palio c’è un posto per i quarti, ma i Falchi dovranno fare a meno di diversi elementi. A far luce sulla situazione assenze e tanto altro, Gennaro Di Maio, allenatore in seconda, è intervenuto in conferenza stampa. “Vogliamo dare seguito a quanto detto prima di Bisceglie, daremo spazio a coloro che ne hanno avuto di meno per cercare risposte e preservare gli infortunati e chi è uscito domenica dal campo con qualche disturbo.”
NON SARANNO DELLA GARA – “Rimarranno a Caserta gli infortunati Rainone, Lezzi, Cavallini e Castaldo, poi Silva, Caldore e D’Angelo che vengono da un infortunio e anche Santoro, uscito un po’ malconcio della gara di Catania. Daremo un turno di riposo anche a Crispino.”
CATANZARO – “Abbiamo preparato la gara di domani con serenità e l’affronteremo col giusto piglio di proseguire il cammino in Coppa. Il Catanzaro con Auteri avevano un gioco aggressivo, con Grassadonia hanno aggiunto qualcosa in fase di costruzione”.
ARBITRI – “Come dice Ginestra le cose è giusto dirle, ma non dev’essere un alibi, sono umani e sbagliano anche loro”.
CATANIA – “Domenica abbiamo avuto la percezione di poterla vincere per l’ottima gara disputata, per i due episodi, rivedendoli si vedeva nettamente fosse calcio di rigore. Percepivamo il clima surreale, anche per le porte chiuse. È oggettivo che hanno qualche problema perché se una rosa del genere è in quella posizione di classifica qualcosa non funziona. Conoscendo quella piazza, difficilmente però tireranno i remi in barca”. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK