Gioia Tauro, sequestrata una tonnellata di cocaina in un container proveniente dal Sud America

I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e dei Ros, in collaborazione con la Guardia di Finanza, hanno sequestrato 1,2 tonnellate di cocaina nel porto di Gioia Tauro. La sostanza illegale era nascosta in diversi panetti dentro un container giunto dal Sud America e adibito al trasporto delle banane. La cocaina, in seguito, avrebbe fruttato un guadagno di oltre 250 milioni di euro. L’operazione è stata condotta con il supporto dei funzionari dell’Agenzia delle dogane di Gioia Tauro e il concorso operativo di funzionari Europol. L’attività investigativa è frutto delle cooperazioni intrnazionali tra polizia e carabinieri.