Rieti, si dimette anche lo SLO: contro la Reggina lo ‘Scopigno’ sarà a porte chiuse

Prosegue la telenovela in casa Rieti, domenica allo ‘Scopigno’ si giocherà a porte chiuse

Un film destinato a non finire quello che vede protagonista la società del Rieti. E’ di questi minuti la notizia che la partita contro la Reggina si giocherà a porte chiuse. Il servizio d’ordine dello stadio non avrebbe trovato l’accordo con la società, decisione che ha portato anche lo SLO (incaricato a mantenere le relazioni con il pubblico del Club calcistico in cui presta il proprio servizio), Alessandro Mezzetti, alle dimissioni.