Sparatoria nella notte di Halloween, bambina colpita alla testa da proiettile vagante

La prima cronaca nera della notte di Halloween appena trascorsa arriva da Chicago, dove, una bambina di 7 anni è stata colpita da un proiettile alla testa. La piccola si trovava in compagnia della famiglia tra i giardini del vicinato dove stava facendo il consueto ‘dolcetto o scherzetto‘, quando è stata colpita da un proiettile vagante. La famiglia, insieme alla figlia, si sarebbe ritrovata in mezzo ad un gruppo di persone armate. Negli Usa, la questione legata alle armi è ormai diventata routine nella cronaca nera delle cittadine.