Casertana, Ginestra: “Non parlo degli arbitri, abbiamo sbagliato tutto”

“Non parlo degli arbitri. Abbiamo perso meritatamente e ci sta bene, la colpa è mia, sono stati errati tutti i tempi di gioco, abbiamo giocato una partita diversa da come l’avevamo preparata. Sono stato espulso per aver dato un calcio alla panchina e chiedo scusa all’arbitro. Abbiamo fatto lo stesso errore a Viterbo, questo vuol dire che i giovani non crescono e la colpa è mia. Odio perdere, mi vergogno di perdere. Quando perdiamo la fame noi meritiamo di retrocedere, poi ci salviamo perché abbiamo anche qualità. Clemente l’ho inserito per alzare Longo, mettendo Zivkov o Paparusso Longo sarebbe rimasto stretto. Adamo a sinistra perché ha più le caratteristiche di Zito. Su questa squadra ha perso la fame e si è imborghesita vuol dire che non ho capito niente. Sono due settimane che lavoro sulle seconde palle, ma senza Castaldo e con Origlia e Starita diventa poi difficile. Zito venerdì ha accusato un problema venerdì al polpaccio, poi in gara ha subito un problema muscolare ed è stato sostituito. Rainone non è ancora in condizione di giocare, Castaldo ha problemi ancora e sarà out la prossima”. Così Ciro Ginestra al termine della sconfitta maturata contro la Paganese. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK