Catania, donna tenta di uccidere il figlio disabile: arrestata

Una 54enne è stata arrestata a Catania dopo aver tentato di uccidere il figlio 20enne affetto da tetraparesi spastica e ritardo mentale. La donna ha fatto ingerire al figlio un flacone di sedativo per poi provare a soffocarlo con carta assorbente inzuppata di profumo. Ad evitare il peggio è stata la badante, che ha poi allertato i carabinieri. Arrivati sul posto, gli agenti hanno constatato che la donna aveva costretto l’anziana madre a rimanere sul balcone di casa, mentre il ragazzo è stato immediatamente soccorso. Critiche le sue condizioni.

SEGUICI PER RIMANERE AGGIORNATO IN TEMPO REALE SU TUTTE LE NOTIZIE DALLA CAMPANIA