Reggina e Bari non si fanno male, al Granillo finisce 1-1

oznorMB

Una sfida che poco ha avuto da invidiare alla Serie A quella andata in scena nella giornata di oggi tra Reggina e Bari. Oltre sedicimila i tifosi presenti allo stadio Granillo, circa duemila quelli giunti da Bari. Una festa dello sport che ha rievocato alla mente vecchie emozioni ad entrambe le tifoserie, ripartite dalla serie C dopo anni di gloria nell’Olimpo del calcio.

In campo, gli uomini di Toscano e Vivarini hanno onorato la maglia indossata fino alla fine, portando a casa un punto a testa, sintomo di una gara combattuta ma equilibrata. Ad aprire le danze ci hanno pensato i padroni di casa con la rete del solito German Denis, l’argentino ha spizzatoo di testa un pallone perfetto messo in area da Rolando. Per il Bari, la risposta è arrivata con Perrotta nei minuti finali; sugli sviluppi di un calcio di punizione, il calciatore barese si è ritrovato sui piedi un pallone deviato dal difensore amaranto Rossi. Triplice fischio finale sul risultato di 1-1.

Padroni di casa protagonisti di una gara ben gestita ma finita con l’amaro in bocca. Il pareggio, arrivato nei minuti finali, ha lasciato il rammarico agli uomini di Toscano, colpevoli di non aver chiuso la partita nelle occasioni giuste. Punto d’oro per il Bari che torna a casa consapevole di aver ottenuto un risultato importante in un terreno difficile.