CalcioSerie C

Casertana, Ginestra: “Speriamo di ripartire dal lampo di Tascone, la Casertana non retrocederà”

“Una partita da pareggio, non giocata bene da entrambe le squadre. Non siamo riusciti a fare ciò che avevamo preparato. Adesso il campionato è difficile perché tutte le squadre vogliono portare a casa qualcosa. Rispetto alla gara di Rieti c’è di buono il lampo di Simone nel finale e speriamo di ripartire da lì. Mi è stata chiesta la salvezza ad inizio stagione e siamo a quattro punti sopra i play out, quindi in linea agli obiettivi stagionali. Siamo in difficoltà ma abbiamo bisogno dei tifosi, i quali è giusto che contestano per le brutte prestazioni. Lo dico oggi, la Casertana non retrocederà e ci sono più possibilità di fare i playoff invece dei play out. In questo momento abbiamo paura di giocare, siamo giovani e dobbiamo lavorare. Siamo in difficoltà e l’unico che so per uscirne è il lavoro
Ho preferito Laaribi a Santoro perché Salvatore non si è allenato in settimana, e ho preferito Momo a Lezzi per l’esperienza.
In tribuna c’erano i miei figli e mia moglie mentre un signore mi ha insultato tutte le partite. Si può vincere e perdere ma ci vuole civiltà, per questo il calcio italiano fa schifo”. Così Ciro Ginestra in conferenza stampa post gara contro il Picerno. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Tags

Articoli Correllati

Back to top button
Close