CronacaUltime Notizie

Reggio Calabria piange un’altra vittima sul lavoro: Giuseppe Cicciù il macchinista deceduto a Lodi

Reggio Calabria piange un altro figlio dello Stretto deceduto mentre svolgeva il proprio lavoro. Nella tragedia di questa mattina avvenuta a Lodi, dove un treno è deragliato, finendo contro una palazzina, ha perso la vita Giuseppe Cicciù, 51enne reggino.

L’incidente è avvenuto alle prime ore di questa mattina a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi. Secondo le prime ricostruzioni, il Frecciarossa, partito alle 5.10 da Salerno e diretto a Milano, viaggiava ad una velocità di circa 290 km/h quando, pare all’altezza di uno scambio, meno di un chilometro prima di dove si sono fermate le carrozze, è svitato. Il convoglio è finito prima contro alcuni carrelli e poi contro una palazzina.

Le vittime sono i due macchinisti, rinvenuti a 10p metri dal convoglio, Giuseppe Cicciù e Mario Di Cuonzo, circa 30 i feriti, nessuno in gravi condizioni.

Giorgia Rieto

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker