Coronavirus, il Vaticano valuta l’Angelus del Papa in video

Città del Vaticano. Si stanno valutando tutte le strade possibili per far proseguire gli appuntamenti del pontefice che richiamano folle di fedeli. La prima in ordine di tempo l’Angelus di Papa Francesco di domenica 8 marzo. L’idea sarebbe quella di trasmettere la preghiera del papa in video evitando quindi l’affollamento di persone in Piazza San Pietro. Questa opzione potrebbe essere utilizzata anche per l’udienza generale del mercoledì. Anche la Chiesa si sta organizzando sulla base delle disposizioni emanate dal Governo per prevenire la diffusione del Nuovo Coronavirus, vietato per ora già  lo scambio della pace durante la messa e la somministrazione della comunione in bocca.