Coronavirus e Stato, tanti i dubbi sul nuovo Decreto

Confusione generale in seguito all’annuncio del premier conte in merito al nuovo decreto sulla Fase 2. “Consentiremo le visite ai congiunti ma nel rispetto delle distanze con le mascherine“.

Il termine “congiunti” ha scaturito non poche polemiche poichè nel codice civile c’è una definizione ben precisa di parenti e affini ma non di ‘congiunti’. L’articolo 307 del Codice Penale definisce ‘congiunti’, discendenti, ascendenti, coniugi, parti di unione civile tra le persone dello stesso sesso, fratelli, sorelle, zii e nipoti. Di fatto, secondo la definizione, sarebbe possibile uscire per incontrare fidanzati o parenti.

Attacco dell’arcigay al nuovo Decreto dello Stato. “Il fatto che l’allentamento delle restrizioni sulle relazioni sociali sia circoscritto dalla parola “congiunti”, rappresenta un inedito intervento dello Stato nelle definizione della gerarchia degli affetti“- ha dichiarato Gabriele Piazzoni, segretario generale dell’associazione.

Le Faq che saranno pubblicate nei prossimi giorni da Palazzo Chigi chiariranno ulteriormente situazione e dubbi.

 

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?