Reggio Calabria, atto vandalico alla sede della Fondazione Italo Falcomatà

Un atto meschino che ha colpito la città di Reggio Calabria in questi giorni già difficili per la popolazione. La storica sede della Fondazione Italo Falcomatà è stata presa di mira da ignoti. A rendere nota la notizia il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, nel corso di una diretta sul proprio canale ufficiale.

 

“Questa mattina sono stato avvisato del fatto che qualcuno si è introdotto all’interno della sede della Fondazione Italo Falcomatà. Sono state bruciate foto, lettere, album, documenti, rotti vetri, imbrattati muri, divelto alcune porte, distrutto targhe e premi, portando via alcune medaglie e due computer pieni di documenti storici e di cataloghi della biblioteca. Vorrei ringraziare gli uomini della Questura di Reggio Calabria, la Polizia Scientifica, la Digos, che hanno lavorato fino al tardo pomeriggio per ricostruire le dinamiche di questo assurdo gesto. A chi ha fatto tutto questo vorrei dire che non ha offeso solo la memoria di un uomo, di mio padre, non ha colpito la mia famiglia o la Fondazione che porta il nome di Italo Falcomatà. Ma ha offeso un luogo che è simbolo di un’intera comunità, ha offeso i cittadini di Reggio Calabria e un pezzo importante della storia della nostra città“. 

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?