Vibo Valentia, omicidio 27enne: fermato il cugino

Svolta nelle indagini sull’omicidio di Francesco Palmieri, giovane 27enne freddato con vari colpi alla testa a , a . I carabinieri, coordinati dal pm di Vibo Valentia, Concettina Iannazzo, hanno fermato il cugino della vittima, Nicola Polito. A chiamare i soccorsi sarebbe stato lo stesso Polito, già noto alle forze dell’ordine, la cui versione non ha convinto gli investigatori. Le prequisizioni in un’abitazione di Polito, hanno consentito di trovare l’arma del delitto, un fucile con matricola punzonata e 27 cartucce analoghe a quella rinvenuta nella scena del delitto. Rinvenuto anche un panetto di hascisc. Il movente potrebbe essere collegato proprio ad un debito di droga della vittima.


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità